Terreno

Consigli & Istruzioni

Un giardino perfetto

Se volete un prato perfetto nel vostro giardino, lo dovreste scarificare ed arieggiare più volte l’anno. Queste operazioni, infatti, agevolano sia l‘assorbimento delle sostanze nutritive che dell’acqua favorendo la crescita dell’erba. I potenti scarificatori/arieggiatori elettrici e a benzina sono un prezioso aiuto in questa cura rigenerante.

Recensioni del prodotto su “Heimwerker Praxis”
La rivista "Heimwerker Praxis" consiglia come prodotto con il migliore rapport Qualità/Prezzo il leggero e maneggevole scarificatore elettrico AL-KO Classic 32.5 VE Basic Care .

Per gli orticoltori più esigenti le nostre potenti motozappe con motori ad elevate prestazioni sono i veri professionisti delle lavorazione del terreno. Macchine maneggevoli per semplificare le operazioni di dissodamento e preparazione del terreno alla semina. Con profondità di lavoro fino a 15 cm e larghezze di lavoro fino a 75 cm le nostre motozappe sono un aiutante irrinunciabile per ogni orticoltore che vuole lavorare il terreno evitando inutili sforzi.

Perchè Scarificare

La presenza di molte erbacce nel prato è decisamente segno che è arrivato il momento di scarificare. Con questa operazione è possibile rimuovere muschio, feltro e residui di piante che compromettono la crescita dell’erba. I performanti scarificatori della AL-KO impiegano un rullo con lame in acciaio per incidere superficialmente il terreno e rimuovere dal manto erboso parti indesiderate di piante che vengono automaticamente convogliate nel cesto di raccolta della macchina.

Per non danneggiare le radici dell’erba e deteriorare inutilmente le lame prima del tempo, è possibile regolare la profondità di lavoro del rullo su cinque diversi livelli grazie all’apposita manopola di regolazione. Il prato, oltre ad essere scarificato, dovrebbe essere anche regolarmente arieggiato. A tal fine è sufficiente sostituire il rullo scarificatore con un secondo rullo a molle in acciaio (rullo arieggiatore). L’arieggiatura è un’operazione importante prima della concimazione poichè favorisce un migliore assorbimento delle sostanze.

Un pratico aiutante

Un buon raccolto presuppone un terreno ben lavorato e nutrito che potrete facilmente ottenere con l’aiuto delle nostre motozappe. Preparare il terreno è possibile risparmiando energie e salvaguardando la schiena.

Con una profondità di lavoro fino a 15 cm e una larghezza fino a 75 cm, le motozappe AL-KO sono un’aiutante irrinunciabile per ogni orticoltore, sia per superfici piccole che grandi e su qualsiasi tipo di terreno. Equipaggiate con trasmissione a catena in bagno d’olio e manico ergonomico con comandi facilmente raggiungibili, le motozappe si caratterizzano anche per la ruota di trasporto integrata che agevole lo spostamento della macchina una volta terminato il lavoro.

Un prato perfetto

1. Preparazione del terreno
Dissodare la superficie destinata alla semina dell’erba e rimuovere a fondo erbacce e sassi. Inpresenza di terreni duri aggiungere sabbia, con terreni troppo soffici compattare con il rullo. Rastrellare finemente la superficie, livellare e lasciare sedimentare per circa 2-3 settimane affinché il terreno possa assestarsi e possano essere rimosse eventuali erbacce che si dovessero manifestare nuovamente. Si consiglia anche l’arricchimento del terreno che prevede l’apporto di sostanze fertilizzanti e stabilizzanti allo scopo di rivitalizzare il terreno, facilitando un PH favorevole ed integrando una varietà di preziosi elementi oligominerali.

2. Semina
La semina deve avvenire idealmente da Aprile/Maggio fino a metà Settembre in presenza di condizioni meteo caldo-umide ed in assenza di vento. Per ottenere una semina omogenea è bene spargere i semi uniformemente su tutto il terreno e sui bordi con maggior densità per delineare con precisione i limiti del prato. Infine pressare il terreno seminato con un rullo. La germinazione avviene già dopo 10-12 gg in caso di tempo favorevole.

Sul mercato sono disponibili diverse miscele di sementi da utilizzare in base ellle differenti esigenze: sementi universali per prati resistenti al forte calpestio, sementi per prati semi-ombreggiati o ombreggiati, sementi per prati con forte esposizione al sole ed alta resistenza al caldo, e via dicendo.

3. Irrigazione
È importante mantenere umida la superficie appena seminata, soprattutto durante le prime 4 settimane, per evitare che i germogli d’erba possano seccarsi e morire. In caso di tempo asciutto o ventilato irrigare l’intera superficie più volte al giorno. Durante l’irrigazione assicurarsi che i semi non vengano asportati dai getti d’acqua.

4. Primo taglio
Il primo taglio del neonato manto erboso dovrebbe avvenire solo dopo 3-4 settimane e quando l’erba raggiunge indicativamente i 10 cm di altezza. Importante: la prima volta l’erba non dovrebbe essere tagliata troppo bassa, l’ideale è tagliarla fino a raggiungere una altezza di 7-8 cm. Si suggerisce di aggiungere del fertilizzante dopo il primo taglio per fornire elementi nutritivi favorendo la ricrescita.

Una volta germogliato il prato, è necessario curarlo. Perché un prato ben curato non è solo bello a vedersi, ma deve essere anche piacevole da utilizzare. Come si ottiene un prato perfetto? I seguenti consigli vi saranno d’aiuto:

5. Scarificatura
Per una cura ottimale del prato è necessario effettuare annualmente la scarificatura per rimuovere il feltro consentendo al prato di ritornare a respirare. Questo favorisce la crescita dell’erba ed impedisce al muschio di re-insediarsi velocemente.

6. Concimazione
Dopo la scarificatura il prato deve essere nuovamente concimato per fornire alle piante tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno. Nel caso di prati soggetti a forte calpestio, la concimazione dovrebbe essere ripetuta in estate, mentre quella autunnale sarebbe opportuno effettuarla già nel mese di Settembre.

7. Irrigazione
Annaffiare abbondantemente il prato in caso di persistente siccità 1 o 2 volte la settimana, preferibilmente la mattina presto oppure la sera tardi. Utilizzate un irrigatore che possa coprire l’intera superficie non solo uniformemente ma anche “delicatamente”. Per non sprecare acqua potabile vi consigliamo la raccolta dell’acqua piovana che, grazie alle pompe AL-KO, potrete utilizzare per innaffiare ogni angolo del vostro giardino.

8. Taglio
Un bel prato dovrebbe essere tagliato con regolarità. In alternativa ai classici rasaerba che raccolgono l’erba tagliata, possono essere utilizzati i tosaerba robot oppure i tosaerba con funzione mulching – quest’ultimi sminuzzano finemente l’erba restituendola al terreno come concime naturale.

Supporto

Se sul nostro sito web non è possibile trovare risposte appropriate alle vostre domande, potete inviarci tramite E-Mail i vostri quesiti all’indirizzo: eshop.garden@al-ko.it

I nostri cataloghi
Scarica gratuitamente i nostri cataloghi nella sezione dedicata

Rivenditori

Trova un Rivenditore specializzato vicino a te, oppure appoggiati ai nostri Centri Assistenza per la manutenzione/riparazione qualificata dei prodotti AL-KO

I nostri servizi

Contatti

Consegna e spedizione

Ricambi originali

German engineering

Centri assistenza

GARANZIA